Io non butto ricreo | terza edizione 2015

Riduci, Riusa, Ricrea…queste le parole fulcro della III° Edizione di “Io non Butto…RiCreo”

esposizione di opere e oggetti d’arte contemporanea di riuso creativo, ideata e promossa dall’associazione di promozione sociale “COLOR BAOBAB”
di Rende, che ha lo scopo di sensibilizzare direttamente la comunità sui temi del riuso, del riciclo e del rispetto per l’ambiente, avvicinandola in maniera artistica e creativa al tema più scottante del nostro secolo “i rifiuti”.Io Non Butto...RiCreo
Anche questa III° Edizione, che si terrà come di consueto presso il Centro Commerciale Metropolis di Rende, sabato 19 e domenica 20 dicembre 2015 alle ore 10:00, prevede l’allestimento di diverse isole contenitori, all’interno delle quali verranno disposte e posizionate vere e proprie opere d’arte realizzate interamente con materiali detti “secondi” o più comunemente di “scarto”.
Dopo il grande successo delle passate edizioni, gli ideatori Francesco Ciancio e Barbara D’Andrea ripropongono la loro idea di arte “contraria allo spreco”, rappresentata dalle creazioni annuali in stile Art-Eco realizzate dagli artisti del  laboratorio di idee “Io non butto…RiCreo” di Commenda di Rende, Via della Resistenza n. 24, riuscendo ancora una volta a creare opere e oggetti di grande valore artistico e sociale, uniche ed irripetibili non solo per i materiali di scarto utilizzati, ma soprattutto per il senso morale che rappresentano.
Il progetto interamente auto-sostenibile e gratuito, sposato sin dal primo anno dalla direzione del Centro Commerciale Metropolis di Rende, presenterà dalle ore 10.00 di sabato 19 dicembre e fino alle 21.00 di domenica 20 dicembre 2015 i lavori artistici dei creativi – artigiani: Giuliana Longo (Complementi d’Arredo), Grazia Calabrò (Pittura Creativa), Rosy Aceto (Complementi d’Arredo), Francesco Ciancio (Complementi d’Arredo); inoltre l’evento sarà arricchito dalla partecipazione attiva dell’Istituto Professionale Leonardo da Vinci di Cosenza – settore moda, che proporrà l’esposizione di abiti realizzati interamente con materiali di scarto “Eco Mode”; e dall’esposizione delle mitiche Vespa anni ’80, ristrutturate e gentilmente concesse dal Vespa Club Cosenza.
Durante le mattine che caratterizzeranno l’evento-mostra saranno attivi laboratori up-cycling del colore, dedicati a grandi e piccini, che allietati dai nostri artisti animatori, si vestiranno del senso ludico ed educativo del progetto, esprimendo con il gioco il proprio pensiero artistico di Ri-Vita.
“Il riciclo creativo e artistico è per noi forma di prevenzione del disagio, nonché fonte di integrazione e aggregazione, di inclusione sociale e di rispetto per l’ambiente”, spiega così Francesco Ciancio, ideatore e artista coinvolto, “e la scelta di un centro commerciale come luogo espositivo è una piccola sfida che un gruppo di artisti calabresi ha voluto cogliere al fine di  proporsi in un modo diverso di divulgazione artistico-culturale e di sensibilizzazione sociale sui temi del riciclo dei rifiuti, in luoghi non usuali, per incontrare realtà e persone nuove, trasmettendo a tutti quella fede che ha anima il nostro lavoro e le nostre creazioni”.
(comunicato stampa Color Boabab)
Aiutaci a Ridurre, Riusare e  Ricreare un mondo “Migliore”.
RESPECT NATURE!…LOVE YOURSELF!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *